- Palestra Regis Bologna

Vai ai contenuti

Menu principale:

Tutti i libri che qui trovate sono stati scritti dal titolare di Palestra Regis, Moreno Barbi.

Il mal di schiena è un mare magnum che vede impegnati medici, terapisti, guaritori o quanti altri hanno a che fare con la cura del dolore. Il mal di schiena colpisce l’uomo almeno una volta durante la sua esistenza e quando si cronicizza condiziona pesantemente la qualità della vita.

Questo lavoro traccia un percorso sul dolore e sulle terapie in uso dall’età del rame sino ai giorni nostri. Viene analizzata la sintomatologia dolorosa con la quale il massaggiatore deve confrontarsi quotidianamente in rapporto alla fisiologia del rachide e all’eventuale fisiopatologia.

Nella nosologia sono contemplati disturbi correlati al sistema cranio-sacrale e al dolore intervertebrale minore, viene esaminata la corretta postura e gli effetti prodotti da cattive abitudini quotidiane.

E’ descritto il punto di vista della Medicina Tradizionale Cinese sia nella diagnosi che nella terapia delle sindromi algiche vertebrali e la prevenzione attraverso strumenti del tutto naturali.

Scoperto casualmente dalla signora Dike nel 1929 a causa di una personale malattia, codificato e divulgato scientificamente dal prof. Kohlrause, è un massaggio riflessologico che agisce sul sistema neurovegetativo.

Attraverso l’anamnesi del tessuto connettivo, si prefigge di individuare zone di sofferenza dei tessuti superficiali indicatori di disturbi viscerali. Il meccanismo d’azione di questa tecnica è da ricercarsi nei rapporti neurologici tra organo-cute-organo supportati dal sistema nervoso simpatico e da quello parasimpatico.

Questo massaggio è un ottimo strumento diagnostico poiché consente, attraverso l’esame del tessuto connettivo, di discriminare la natura del dolore se riferito, espressione di sofferenza viscerale, o di tipo reumatico, affezione osteo-articolare.

Questo manuale illustra il metodo originale della signora Dike, alcuni capitoli sono dedicati alla Medicina Tradizionale Cinese poiché i suoi principi spiegano e completano l’azione del massaggio connettivale.

Il drenaggio linfatico, con le manovre classiche del massaggio, attinge precisi presupposti anatomo-vasali dalla tecnica linfodrenante del Vodder perfezionata in seguito da Leduc, applicando la manualità classica del massaggio frutto di secoli di empirismo.

Nella sua tecnica esecutiva il massaggio dinamico utilizza i diversi gradienti di pressione idrostatica per stimolare il ritorno venoso e linfatico, per questa ragione deve essere eseguito su tutto il corpo.

Le manovre si applicano dalla regione prossimale a quella distale di un segmento, in questo modo si modifica la pressione idrostatica agente sui vasi a favore del ritorno venoso.

Ogni manualità termina sulla regione dei linfonodi più vicina allo scopo di determinare il drenaggio e l’evacuazione della linfa dai linfonodi.

Il massaggio Dinamico è una tecnica polivalente perfettamente applicabile ai tre settori del massaggio: estetico, terapeutico e sportivo.

Lo spinning nato negli Stati Uniti e rapidamente diffusosi in tutto il mondo, rappresenta una delle novità più importanti e significative nell’evoluzione del fitness.

Bicispin è un metodo made in Italy che supera il sistema tradizionale proveniente dall’America, aggiungendo la pedalata ad un solo appoggio a quelle in sella e fuori sella. Questa tecnica è stata ideata con l’obiettivo di estendere il movimento a tutto il corpo, infatti le posture ad un solo appoggio permettono la creazione di combinazioni che consentono un lavoro globale.

Il manuale risulta diviso in tre sezioni, la prima descrive con rigore scientifico le leggi che governano il movimento in relazione ai diversi modi di applicare la tecnica bicispin, per il fitness e il condizionamento atletico.

La seconda tratta le tecniche più importanti dello stretching, la terza riguarda l’ alimentazione attraverso la formulazione di una particolare dieta denominata dell’eschimese dove viene considerato l’indice glicemico degli alimenti e non la composizione calorica.

Il massaggio è un gesto curativo primordiale usato da un uomo su un suo simile; porre le mani sulla pelle di una persona significa considerarla, dagli sostegno, rassicurarla, sono convinto che queste azioni siano il primo passo verso la guarigione.

Questo manuale è dedicato a coloro che desiderano avere qualche nozione in più sul massaggio in generale e su quello classico in particolare, per risolvere patologie, rimuovere inestetismi o per mantenere la forma fisica.

Riviste e giornali sono pieni di articoli pubblicitari che presentano il massaggio come un metodo miracoloso per curare ernie, per combattere la cellulite o per risolvere disturbi psicosomatici.

I benefici prodotti dal massaggio sono talmente importanti che sarebbe ingiusto lasciarli gestire solo dagli slogan pubblicitari. Sono descritte le principali tecniche di massaggio in uso oggi nel mondo, studiate da numerosi ricercatori; in questo modo il lettore si può fare un’idea precisa delle metodiche prese in esame, potendo confrontare le promesse pubblicitarie con la realtà.

E’ la storia dell’attività fisica modificatasi in sport nata in umidi scantinati e divenuta in breve tempo popolarissima tra giovani e persone mature, originando  una moltitudine di palestre. Ne è descritta la genesi e le diverse finalità che si sono evolute parallelamente alla sua diffusione.

Il libro, un vero e proprio manuale di biomeccanica e fisiologia, concreto e semplice, fornisce le giuste chiavi per fare del body building uno stile di vita, con le sue regole, le sue difficoltà e un rassicurante obiettivo: mantenersi in forma fisicamente per conservare un buon equilibrio tra corpo e mente.

Sono illustrati gli esercizi e le loro implicazioni muscolari, sono trattate le qualità fisiche e i modi di incrementarle attraverso schede di allenamento e tabelle di riferimento.Un capitolo è dedicato all’allenamento femminile; in particolar modo sono descritti gli inestetismi femminili più comuni ed i modi per combatterli sinergicamente all’allenamento fisico.

L’argomento forma fisica è trattato a trecentosessanta gradi ed integrato anche da preziosi consigli alimentari.

La storia del pugilato è un lungo cammino che attraversa diverse culture, da quella egizia a quella etrusca, da quella cinese a quella romana. Negli Stati Uniti all'inizio del secolo scorso, trova le giuste condizioni per svilupparsi e dar vita al professionismo, facendo affermare quali professionisti della disciplina i figli di migranti dall'Italia del sud. Non solo storia del pugilato ma anche tecniche, riflessioni supportate da esempi e bibliografia, che due appassionati descrivono sapientemente.

Autori di quest'opera, infatti, sono Giorgio Vespignani, da trent'anni appassionato frequentatore di palestre, oltre che lettore di storie di campioni, e Moreno Barbi, insegnante di Educazione Fisica, masso-fisioterapista, nonché entusiasta conoscitore della storia della boxe.

Dalla loro collaborazione nasce quest'esperienza totalizzante, che questo lavoro vuole trasmettere.

Trailer del libro - Compra qui online

Moreno Barbi ripercorre la storia dello sport del pugilato dai suoi al­bori nell'antichità a oggi, tra letteratura, storia, arte, scultura, storia dei Giochi olimpici, attraversando tempi, paesi, culture, miti, leggende e regole tecniche - nazionali e internazionali - che si sono modificate fino ai giorni nostri (compresa la tarda ammissione delle donne in questa disciplina). Barbi fa inoltre una corposa carrellata dei più grandi campioni della boxe mondiale e italiana, ripercorrendo car­riere e leggende, match affrontati, vittorie, sconfitte, pareggi, rico­struendo anche la fortuna di questo sport e il suo declino in alcuni periodi storici, e ne analizza motivi e cause, il tutto arricchito da ri­tagli di cronaca sportiva, libri sulla boxe e dirette testimonianze dei pugili e dei giornalisti sportivi.
Ecco quindi scorrere tra le pagine del libro le storie di personaggi leg­gendari, dai nomi altrettanto evocativi e "mitici": Primo Camera (il "gigante buono"), Jack Johnson, l'Uomo Cenerentola - James Braddock, il Bombardiere Nero - Joe Louis, il Toro del Bronx - Jack La Motta, Smo­king Joe - Joe Frazier, la Roccia - Rocky Graziano fino a Giovanni (Nino) Benvenuti.
Questo libro però non è solo una ricostruzione storico-sportiva della boxe, arricchita di consigli tecnici e tattici, è anche una profonda ri­flessione sul significato di uno sport che, come dice Gianluigi Schiavon, parla «...di amicizia, regole, rispetto, tecnica, paura e coraggio - in una parola: di boxe».
 
(c) 2014 - 2016 A.S.D. - A.P.S. Regis - P.IVA 03070351204
Torna ai contenuti | Torna al menu